Tonino Ricci

cerca nel sito 
Vai ai contenuti

Menu principale:

Cara Concittadina e caro Concittadino
so bene che in questo momento, come accade di solito alla vigilia di un importante appuntamento elettorale, sarai “sommerso” di  richieste di voto da parte di candidati di ogni appartenenza politica. Una sollecitudine, che si manifesta sempre e  puntualmente  prima delle elezioni e che può anche risultare fastidiosa, ma ti chiedo ugualmente di prestare attenzione a quanto vorrei dirti.
Il nostro Municipio, ed  in modo particolare in questi ultimi anni, che hanno portato tra l’altro al suo  commissariamento, con effetti   disastrosi  per l’intera   collettività,   ha   visto  i  maggiori partiti politici, sia livello romano sia a livelli più alti, non interessarsi dei problemi dei cittadini, bensì impegnati  nei   loro   “giochetti   di   potere”   incuranti dell’interesse collettivo, ma molto attenti al loro orticello.   
La situazione attuale è sotto gli occhi di tutti, siamo la “periferia” più lontana dal Campidoglio e se in tutta la città di Roma la qualità della vita è ai minimi livelli della sua storia millenaria, qui sul nostro territorio lo stato delle cose è drammatico, i servizi pubblici essenziali non sono più garantiti e soprattutto siamo “isolati” ed “indifesi” in uno status di incertezza generale.
L’unica soluzione è il raggiungimento dell’autonomia amministrativa, un’idea che avevo già abbracciato nel 1999 assieme ad un gruppo di amici e che oggi,  abbiamo ripreso dando vita ad una lista “autonoma da qualsiasi partito” che vuole mettere al centro del suo programma l’interesse pubblico. La nostra proposta parte dal riconoscimento dell’impossibilità, confermata dai fatti, che un territorio, vasto e variegato come risulta essere il X Municipio, possa essere governato in maniera efficace da sindaci che vivono “distanti” dai problemi quotidiani dei loro cittadini.
Serve un impegno serio per la città ed il territorio,  per il sottoscritto la politica è un sano impegno civile, non un fine per accrescere i propri beni di famiglia o fare carriera. Ti   chiedo, pertanto  di sostenere   il   mio   impegno  nell’interesse della collettività tutta, come ho fatto in questi anni.
Il 5 novembre  Vota chi potrebbe farcela veramente a cambiare….  non disperdere il voto!
Nelle elezioni municipali del 5 novembre 2017, scegli Competenza, Onestà, Impegno Civico!

Tonino Ricci
 
Torna ai contenuti | Torna al menu